sabato 31 marzo 2007

Scadenzario aprile 2007.

Entro il: 02-04-2007

Chi:   Enti non commerciali

Che cosa:   Versamento dell'IVA relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di febbraio 2007

Come:   Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Tipologie tributi:   4

Categorie contribuenti:   G

Entro il: 02-04-2007

Chi:   Imprese marittime ed intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni

Che cosa:   Presentazione della comunicazione relativa al regime di "tonnage tax"

Come:   Mediante invio telematico

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E

Entro il: 10-04-2007

Chi:   Datori di lavoro domestico

Che cosa:   Versamento dei contributi relativi alle Colf riferiti al 1° trimestre 2007

Come:   Bollettino di c/c/p rilasciato dall'INPS presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   A

Entro il: 10-04-2007

Chi:   Aziende di commercio, spedizione e trasporto

Che cosa:   Versamento dei contributi relativi al trimestre precedente a favore dei Fondi di Previdenza integrativa ed assistenza sanitaria

Come:   Secondo le specifiche modalità previste dai singoli Fondi: Fondo di Previdenza M.Negri; Fondo M. Besusso; Fondo A. Pastore (ex Fondo PREVIR)

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   C - D - E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Pescatori autonomi

Che cosa:   Versamento dei contributi INPS dovuti mensilmente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   PESC - Versamenti dei pescatori autonomi

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni dello Stato ed Enti Pubblici

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte sui redditi di lavoro dipendente e assimilati nonché sui redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente

Come:   Presso le sezioni di Tesoreria Provinciale dello Stato

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni dello Stato ed Enti Pubblici

Che cosa:   Versamento dell'acconto mensile IRAP dovuto sulle retribuzioni, sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente e sui compensi corrisposti nel mese precedente

Come:   Con operazioni di giroconto o con bollettini di c/c/p in relazione alle varie Amministrazioni ed Enti Pubblici

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   3

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Banche, SIM ed altri intermediari autorizzati

Che cosa:   Versamento dell'imposta sostitutiva sul risultato maturato (regime del risparmio gestito) in caso di revoca del mandato di gestione nel secondo mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1103 - Imposta sostitutiva sui risultati da gestione patrimoniale

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti IVA mensili che hanno affidato a terzi la tenuta della contabilità optando per il regime previsto dall'art. 1, comma 3, DPR 100/98

Che cosa:   Versamento dell'IVA dovuta per il secondo mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   6003 - Versamento Iva mensile marzo

Tipologie tributi:   4

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Datori di lavoro

Che cosa:   Versamento del contributo INPS - Gestione separata lavoratori autonomi - sui compensi corrisposti nel mese precedente ai soggetti tenuti all'iscrizione nell'apposita gestione separata INPS di cui alla L. 335/95

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   CXX - Versamenti dei committenti per i collaboratori coordinati e continuativi privi di altra copertura previdenziale, con contribuzione comprensiva di aliquota pensionistica e di aliquota assistenziale (aliquota 14%)

C10 - Versamenti dei committenti per i collaboratori coordinati e continuativi già iscritti ad altra forma pensionistica obbligatoria (aliquota 10% o 12,50%)

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G – H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Datori di lavoro

Che cosa:   Versamento dei contributi INPS dovuti sulle retribuzioni dei dipendenti di competenza del mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   DM10 - Versamenti o compensazioni relativi a modelli DM10/2

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   A - B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Società di capitali, cooperative a responsabilità limitata, banche popolari

Che cosa:   Versamento ritenute sui dividendi corrisposti nel trimestre solare precedente e deliberati dal 1 luglio 1998 nonché delle ritenute sui dividendi in natura versate dai soci nel medesimo periodo

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1035 - Ritenute su utili distribuiti da società - Ritenute a titolo di acconto

1036 - Ritenute su utili distribuiti a persone fisiche non residenti o a società ed enti con sede legale e amministrativa estere

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi di capitale diversi corrisposti o maturati nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1024 - Ritenute su proventi indicati sulle cambiali

1030 - Ritenute su altri redditi di capitale diversi dai dividendi

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su cessione titoli e valute corrisposti o maturati nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1032 - Ritenute su proventi da cessione a termine di obbligazioni e titoli similari

1058 - Ritenute su plusvalenze cessioni a termine valute estere

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su premi e vincite corrisposti o maturati nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1046 - Ritenute su premi delle lotterie, tombole, pesche o banchi di beneficenza

1047 - Ritenute su premi per giuochi di abilità in spettacoli radiotelevisivi e in altre manifestazioni

1048 - Ritenute su altre vincite e premi

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   C - D - E - F - G - H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su interessi e redditi di capitale vari corrisposti o maturati nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1025 - Ritenute su obbligazioni e titoli similari emessi dai soggetti indicati nella fonte normativa

1029 - Ritenute su interessi e redditi di capitale diversi dai dividendi dovuti da soggetti non residenti

1031 - Redditi di capitale di cui al codice 1030 e interessi - Soggetti non residenti

1243 - Proventi soggetti a ritenuta di imposta corrisposti da organizzazioni estere di imprese residenti

1245 - Proventi derivanti da depositi a garanzia di finanziamenti

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su contributi, indennità e premi vari corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1045 - Ritenute su contributi corrisposti a imprese da regioni, provincie, comuni e altri enti pubblici

1051 - Ritenute su premi e contributi corrisposti dall'Unire e premi corrisposti dalla Fise

1052 - Indennità di esproprio

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E - G - H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi derivanti da riscatti di polizze vita corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1050 - Ritenute su premi riscossi in caso di riscatto di assicurazioni sulla vita

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Banche, SIM ed altri intermediari aderenti al sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli S.p.A.

Che cosa:   Versamento dell'imposta sostitutiva, risultante dal "conto unico" relativo al mese precedente, sugli utili delle azioni e dei titoli immessi nel sistema di deposito accentrato gestito dalla Monte Titoli S.p.A.

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1239 - Imposta sostitutiva su intermediazione premi e frutti di obbligazioni e titoli similari

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Istituti di credito ed altri intermediari

Che cosa:   Versamento dell' imposta sostitutiva, risultante dal "conto unico" relativo al mese precedente, sugli interessi, premi ed altri frutti delle obbligazioni e titoli similari, emessi da banche, S.p.A. quotate ed Enti pubblici

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1239 - Imposta sostitutiva su intermediazione premi e frutti di obbligazioni e titoli similari

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Banche, SIM ed altri intermediari autorizzati

Che cosa:   Versamento dell'imposta sostitutiva applicata nel secondo mese precedente sulle plusvalenze (regime del risparmio amministrato)

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1102 - Imposta sostitutiva su plusvalenze per cessione a titolo oneroso di partecipazioni da parte degli intermediari

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi derivanti da perdita di avviamento commerciale corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su provvigioni corrisposte nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1038 - Ritenute su provvigioni per rapporti di commissione, di agenzia, di mediazione e di rapporti di commercio

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro autonomo corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su rendite AVS corrisposte nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1001 - Ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1004 - Ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi di lavoro dipendente ed assimilati corrisposti nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1001 - Ritenute su retribuzioni, pensioni, trasferte, mensilità aggiuntive e relativo conguaglio

1002 - Ritenute su emolumenti arretrati

1012 - Ritenute su indennità per cessazione di rapporto di lavoro

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni Centrali e Periferiche dello Stato anche ad ordinamento autonomo

Che cosa:   Versamento in unica soluzione dell'addizionale comunale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro

Come:   Con operazioni di giroconto o con bollettini di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni Centrali e Periferiche dello Stato anche ad ordinamento autonomo

Che cosa:   Versamento della rata dell'addizionale comunale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno

Come:   Con operazioni di giroconto o con bollettini di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni Centrali e Periferiche dello Stato anche ad ordinamento autonomo

Che cosa:   Versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro

Come:   Con operazioni di giroconto o con bollettini di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Amministrazioni Centrali e Periferiche dello Stato anche ad ordinamento autonomo

Che cosa:   Versamento della rata dell'addizionale regionale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno

Come:   Con operazioni di giroconto o con bollettini di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   H

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Soggetti obbligati al pagamento dell'accisa

Che cosa:   Versamento dell'accisa sui prodotti ad essa assoggettati immessi in consumo nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   2801 - Quota accise benzine riservata alle Regioni a statuto ordinario

2802 - Accisa spiriti

2803 - Accisa birra

2804 - Accisa oli minerali, loro derivati e prodotti analoghi

2805 - Accisa gas petroliferi liquefatti

2806 - Imposta erariale di consumo sull'energia elettrica

2807 - Addizionale energia elettrica D.L. 28.11.88, n. 511

2808 - Addizionale energia elettrica D.L. 30.9.89, n. 332

2809 - Accisa gas metano autotrazione

2810 - Maggiori proventi addizionali energia elettrica D.L. 30.09.89

2811 - Maggiori proventi addizionali energia elettrica D.L.28.11.88, n.511

2812 - Denaturanti e prodotti soggetti a I.F. - Contrassegni di Stato

2813 - Diritti di licenza sulle accise e imposte di consumo

2814 - Accisa sul gas metano per combustione

2815 - Imposta di fabbricazione sui sacchetti di plastica

2816 - Imposta di consumo su oli lubrificanti e bitume

2817 - Tassa emissione di anidride solforosa e ossido di azoto

2818 - Entrate accise eventuali e diverse

2819 - Imposta sui consumi di carbone, coke di petrolio e bitume

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   C - D - E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Associanti in partecipazione

Che cosa:   Versamento dei contributi INPS - Gestione separata associati in partecipazione - sugli utili corrisposti nel mese precedente agli associati in partecipazione tenuti all'iscrizione nell'apposita gestione separata Inps di cui all'articolo 43 L. 326/2003

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   ASS - Contributi relativi agli associati in partecipazione

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti Iva che hanno ricevuto le dichiarazioni d'intento rilasciate da esportatori abituali nonché intermediari abilitati alla trasmissione telematica delle dichiarazioni

Che cosa:   Presentazione della comunicazione dei dati contenuti nelle dichiarazioni d'intento ricevute nel mese precedente

Come:   Mediante invio telematico

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti IVA mensili

Che cosa:   Versamento dell'IVA dovuta per il mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   6003 - Versamento Iva mensile marzo

Tipologie tributi:   4

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Datori di lavoro dei giornalisti e dei praticanti giornalisti

Che cosa:   Versamento dei contributi INPGI per il periodo di paga scaduto il mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   C001 - Contributi obbligatori correnti

FA01 - Addizionale Fondo Integrativo

FR01 - Contributi Fondo Integrativo - Gruppo RAI

F001 - Contributi Fondo Integrativo

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C - D - E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti Iva che hanno scelto il pagamento rateale dell'imposta relativa al 2006

Che cosa:   Versamento della 2^ rata dell'IVA relativa al 2006 risultante dalla dichiarazione annuale (con applicazione degli interessi nella misura dello 0,5% mensile a decorrere dal 16 marzo 2007)

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Tipologie tributi:   4

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti Iva

Che cosa:   Presentazione dell'istanza di rimborso dell'IVA non detratta, determinata in misura forfetaria, sugli acquisti di ciclomotori, motocicli, autovetture ed autoveicoli, nonché sulle relative spese di impiego, contabilizzati dal 01.01.2003 al 13.09.2006 (D.L. 15/09/2006 n. 258) da parte di imprenditori, artisti e professionisti

Come:   Mediante invio telematico

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Imprese di assicurazione

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su redditi di capitale derivanti da riscatti o scadenze di polizze vita stipulate entro il 31/12/2000, escluso l'evento morte, corrisposti o maturati nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1680 - Ritenute operate sui capitali corrisposti in dipendenza di assicurazione sulla vita

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento della rata dell'acconto dell'addizionale comunale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   3860 - Addizionale comunale all'Irpef trattenuta dal sostituto d'imposta. Acconto

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F – G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento in unica soluzione dell'addizionale comunale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   3816 - addizionale all'Irpef enti locali - sostituti d'imposta

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento della rata dell'addizionale comunale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   3816 - addizionale all'Irpef enti locali - sostituti d'imposta

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento in unica soluzione dell'addizionale regionale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   3802 - Addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche - Sostituti d'imposta

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento della rata dell'addizionale regionale all'IRPEF trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze di marzo 2007 a seguito delle operazioni di conguaglio di fine anno

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   3802 - Addizionale regionale all'imposta sul reddito delle persone fisiche - Sostituti d'imposta

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute operate dai condomini sui corrispettivi corrisposti nel mese precedente per prestazioni relative a contratti di appalto di opere o servizi effettuate nell'esercizio di impresa

Come:   Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   1019 - Ritenute del 4% operate dal condominio quale sostitutod'imposta a titolo di acconto dell'IRPEF dovuta dal percipiente

1020 - Ritenute del 4% operate all'atto del pagamento da parte delcondominio quale sostituto d'imposta a titolo di accontodell'IRES dovuta dal percipiente

Tipologie tributi:   1 - 2 - 7

Categorie contribuenti:   G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto corrisposte nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1004 - Ritenute sui redditi assimilati a quelli di lavoro dipendente

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Sostituti d’imposta

Che cosa:   Versamento ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia corrisposte nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche, per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   1040 - Ritenute su redditi di lavoro autonomo: compensi per l'esercizio di arti e professioni

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F - G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Aziende del settore dello spettacolo e dello sport

Che cosa:   Versamento dei contributi ENPALS dovuti per il periodo di paga scaduto il mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   CCLS - Contributi correnti dovuti per i lavoratori dello spettacolo

CCSP - Contributi correnti dovuti per sportivi professionisti

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   C - D - E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Soggetti che esercitano attività di intrattenimento

Che cosa:   Versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attività svolte con carattere di continuità nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   6728 - Imposta sugli intrattenimenti

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   C - D - E

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Contribuenti tenuti al versamento unitario di imposte e contributi

Che cosa:   Ultimo giorno utile per la regolarizzazione dei versamenti di imposte e ritenute non effettuati (o effettuati in misura insufficiente) entro il 16 marzo 2007 (ravvedimento)

Come:   Versamento delle imposte e delle ritenute, maggiorate di interessi legali e della sanzione ridotta al 3,75% con Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva

Codici tributo:   8904 - Sanzione pecuniaria IVA

8906 - Sanzione pecuniaria sostituti di imposta

Tipologie tributi:   4 - 7 - 8

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F – G

Entro il: 16-04-2007

Chi:   Soggetti incaricati al pagamento dei proventi o alla negoziazione di quote relative agli Organismi di Investimento Collettivo del Risparmio (O.I.C.R.)

Che cosa:   Versamento ritenute sui proventi derivanti da O.I.C.R. effettuate nel mese precedente

Come:   Modello F24 con modalità telematiche

Codici tributo:   1705 - Ritenuta sui proventi derivanti dalla partecipazione ad Organismi di Investimento Collettivo in Valori Mobiliari di diritto estero

1706 - Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti residenti

1707 - Ritenuta sui titoli atipici emessi da soggetti non residenti

Tipologie tributi:   1 - 7

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Aziende ed Istituti di Credito, SIM, società fiduciarie, agenti di cambio ed altri soggetti autorizzati al versamento della tassa sui contratti di borsa in modo virtuale

Che cosa:   Versamento, in modo virtuale, della tassa sui contratti di borsa dovuta per il mese precedente

Come:   Modello F23 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   456T - Imposta di bollo - tassa sui contratti di borsa

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   F

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Aziende Industriali

Che cosa:   Versamento dei contributi relativi al trimestre precedente sulle retribuzioni dei dirigenti iscritti al PREVINDAPI

Come:   Secondo specifiche modalità previste dal Fondo Pensione

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   E - F - G - H

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Operatori intracomunitari con obbligo mensile

Che cosa:   Presentazione elenchi intrastat delle cessioni e/o acquisti intracomunitari effettuati nel mese di marzo 2007

Come:   Mediante raccomandata o presentazione diretta presso gli uffici doganali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Aziende Industriali

Che cosa:   Versamento dei contributi relativi al trimestre precedente sulle retribuzioni dei dirigenti iscritti al PREVINDAI

Come:   Bollettino di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   E - F - G - H

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Imprese di spedizione e agenzie marittime

Che cosa:   Versamento dei contributi integrativi, a favore del Fondo di Previdenza, calcolati sulle retribuzioni degli impiegati relative al mese precedente

Come:   Secondo le specifiche modalità previste dal Fondo di Previdenza

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   D - E

Entro il: 20-04-2007

Chi:   Datori di lavoro dei giornalisti e dei praticanti giornalisti

Che cosa:   Versamento dei contributi CASAGIT per il periodo di paga scaduto il mese precedente

Come:   Secondo le specifiche modalità previste dalla Cassa di Previdenza

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C - D - E

Entro il: 26-04-2007

Chi:   Operatori intracomunitari con obbligo mensile

Che cosa:   Presentazione elenchi intrastat delle cessioni e/o acquisti intracomunitari effettuati nel mese di marzo 2007

Come:   Mediante invio telematico

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 26-04-2007

Chi:   Datori di lavoro agricolo

Che cosa:   Versamento della rata mensile dei contributi ENPAIA dovuti per gli impiegati agricoli

Come:   Bollettino di c/c/p presso le Agenzie Postali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   6

Categorie contribuenti:   B - C - D - E

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Enti non commerciali

Che cosa:   Versamento dell'IVA relativa agli acquisti intracomunitari registrati nel mese di marzo 2007

Come:   Modello F24 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   6099 - Versamento Iva sulla base della dichiarazione annuale

Tipologie tributi:   4

Categorie contribuenti:   G

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Operatori intracomunitari con obbligo trimestrale

Che cosa:   Presentazione elenchi intrastat delle cessioni intracomunitarie effettuate nel 1° trimestre 2007

Come:   Mediante raccomandata o presentazione diretta presso gli uffici doganali

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Contribuenti IVA mensili tenuti ad inviare fino a diecimila clienti e/o fornitori

Che cosa:   Presentazione degli elenchi clienti e fornitori relativi all'anno 2006

Come:   Mediante invio telematico

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   4 - 9

Categorie contribuenti:   B - C - D - E - F

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Titolari di abbonamento alla radio o alla televisione

Che cosa:   Versamento della 2^ rata trimestrale del canone annuo

Come:   Presso le agenzie postali con apposito bollettino di c/c/p intestato all'URAR di Torino o i rivenditori di generi di monopolio autorizzati (tabaccherie)

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   A - B - C - D - E - F - G - H

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Titolari di contratti di locazione

Che cosa:   Versamento imposta di registro sui contratti di locazione nuovi o rinnovati tacitamente con decorrenza 1/4/2007

Come:   Modello F23 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   107T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - intero periodo

108T - Imposta di registro per affitto fondi rustici

112T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - annualità successive

114T - Imposta di registro per proroghe (contratti di locazione e affitti)

115T - Imposta di registro per contratti di locazione fabbricati - prima annualità

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   A - B - C - D - E - F - G - H

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Soggetti autorizzati a corrispondere l'imposta di bollo in maniera virtuale

Che cosa:   Versamento della 2^ rata bimestrale relativa all'anno 2007

Come:   Modello F23 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   456T - Imposta di bollo - tassa sui contratti di borsa

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   E - F - G

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Contribuenti che si avvalgono dell'assistenza fiscale

Che cosa:   Presentazione al datore di lavoro od ente pensionistico del mod. 730 e della busta contenente la scelta della destinazione dell'otto e del cinque per mille dell'IRPEF

Come:   Consegna diretta al datore di lavoro od Ente pensionistico che rilascia apposita ricevuta (mod.730/2)

Codici tributo:  

Tipologie tributi:   1 - 9

Categorie contribuenti:   A

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Imprese di assicurazione

Che cosa:   Versamento dell'imposta dovuta su premi ed accessori incassati nel mese di marzo 2007, e degli eventuali conguagli dell'imposta dovuta sui premi ed accessori incassati nel mese di febbraio 2007

Come:   Modello F23 presso Banche, Agenzie Postali o Concessionari

Codici tributo:   527T - Imposta sulle assicurazioni

528T - Aumento aliquota imposta sulle assicurazioni

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   E

Entro il: 30-04-2007

Chi:   Soggetti che occupano spazi pubblici

Che cosa:   Versamento della seconda rata dell'imposta sull'occupazione di spazi ed aree pubbliche (Tosap)

Come:   Presso le Agenzie postali con apposito bollettino di c/c/p intestato al Comune o alla Provincia nonché con Modello F24 con modalità telematiche per i titolari di partita Iva, ovvero, modello F24 presso Banche, Agenzie Postali, Concessionari o con modalità telematiche per i non titolari di partita Iva, per i soli Comuni che aderiscono a tale sistema di pagamento

Codici tributo:   3931 - Tassa / canone per l'occupazione permanente di spazi ed aree pubbliche (TOSAP/COSAP)

3932 - Tassa / canone per l'occupazione temporanea di spazi ed aree pubbliche (TOSAP/COSAP)

Tipologie tributi:   8

Categorie contribuenti:   A - B - C - D - E - F - G - H

| More

venerdì 30 marzo 2007

Quesito: Scelta regime fiscale.

Il mio dubbio è:
Lavorando nel settore MARKETING e quindi volendo offrire servizi di CONSULENZA INFORMATICA (Posizionamento, Marketing, ecc...) o Realizzazione Siti web, che tipo di p.iva converrebbe aprire ?
Inoltre ricevendo come entrate: GOOGLE ADSENSE, Consulenza aziende italiane, Consulenza aziende estere, quali sarebbero le spese ANNUALI per il mantenimento ? TRa : TASSE - COMMERCIALISTA - P.IVA - Ecc...

 

| More

Mod. 730 Quadro B - Redditi dei fabbricati.

Questo quadro deve essere compilato da tutti coloro che possiedono a titolo di proprietà, usufrutto o altro diritto reale, fabbricati situati nel territorio dello Stato che sono o devono essere iscritti con attribuzione di rendita nel catasto edilizio urbano.

Si ricorda che tra gli altri diritti reali rientra, se effettivamente esercitato, il diritto di abitazione spettante al coniuge superstite ai sensi dell’art. 540 del c.c. Il diritto di abitazione si estende anche alle pertinenze della casa adibita ad abitazione principale.

In caso di usufrutto o altro diritto reale il titolare della sola “nuda proprietà” non deve dichiarare il fabbricato.

Questo quadro può essere compilato anche dai soci di società semplici e di società ad esse equiparate ai sensi dell’art. 5 del Tuir che producono reddito di fabbricati.

I soci di cooperative edilizie non a proprietà indivisa, assegnatari di alloggi anche se non ancora titolari di mutuo individuale, sono

tenuti ad indicare nella propria dichiarazione il reddito relativo all’alloggio assegnato con verbale di assegnazione della cooperativa.

Analogo obbligo vale per gli assegnatari di alloggio a riscatto o con patto di futura vendita da parte di Enti (es.: Iacp,

ex Incis).

Non danno luogo a reddito dei fabbricati e non vanno, pertanto, dichiarati:

• le costruzioni rurali ad uso abitativo, appartenenti al possessore o all’affittuario dei terreni cui servono, effettivamente adibite

agli usi agricoli. Le unità immobiliari che sulla base delle norme in vigore non hanno i requisiti per essere considerate rurali devono

essere dichiarate utilizzando, in assenza di quella definitiva, la rendita presunta. Sono comunque considerate produttive di

reddito dei fabbricati le unità immobiliari iscrivibili alle categorie A/1 e A/8 e quelle aventi caratteristiche di lusso; per ulteriori

precisazioni vedere in Appendice la voce “Costruzioni rurali”;

• le costruzioni strumentali alle attività agricole comprese quelle destinate alla protezione delle piante, alla conservazione

dei prodotti agricoli, alla custodia delle macchine, degli attrezzi e delle scorte occorrenti per la coltivazione, nonché ai

fabbricati destinati all’agriturismo. Per quanto riguarda le attività considerate agricole vedere in Appendice la voce “Attività

agricole”;

• le unità immobiliari, anche ad uso diverso da quello di abitazione, per le quali sono state rilasciate licenze, concessioni o autorizzazioni

per restauro, risanamento conservativo o ristrutturazione edilizia, limitatamente al periodo di validità del provvedimento,

durante il quale l’unità immobiliare non deve essere comunque utilizzata;

• gli immobili completamente adibiti a sedi aperte al pubblico di musei, biblioteche, archivi, cineteche ed emeroteche, quando al

possessore non deriva alcun reddito dall’utilizzazione dell’immobile per l’intero anno. Tale circostanza deve essere denunciata

all’ufficio dell’Agenzia delle Entrate entro tre mesi dalla data in cui ha avuto inizio;

• le unità immobiliari destinate esclusivamente all’esercizio del culto, nonché i monasteri di clausura, se non sono oggetto di locazione,

e le loro pertinenze.

Non vanno altresì dichiarati, in quanto considerati compresi nel reddito dominicale ed agrario dei terreni su cui insistono, i redditi

dei fabbricati situati nelle zone rurali e non utilizzabili ad abitazione alla data del 7 maggio 2004, che vengono ristrutturati nel

rispetto della vigente disciplina edilizia dall’imprenditore agricolo proprietario e che acquisiscono i requisiti di abitabilità previsti

dalle vigenti norme, se concessi in locazione dall’imprenditore agricolo.

Tale disciplina, valevole ai fini delle imposte dirette, si applica per il periodo relativo al primo contratto di locazione che abbia

una durata non inferiore a cinque anni e non superiore a nove anni (art. 12 del D.Lgs. n. 99 del 29 marzo 2004, in vigore dal

7 maggio 2004).

SEZIONE I – Redditi dei fabbricati - Compilazione dei righi da B1 a B10

In questa sezione vanno indicati i dati necessari per determinare i redditi dei fabbricati, nonché il codice catastale del Comune in

cui è situata l’unità immobiliare e l’importo dell’imposta comunale sugli immobili (ICI) dovuta per il 2006.

Per ciascun immobile va compilato un rigo del quadro B (da B1 a B10). Con riferimento al medesimo immobile vanno compilati

più righi, uno per ogni diversa situazione, barrando la casella continuazione di colonna 7, se nel corso del 2006 è variato l’utilizzo

dell’immobile (abitazione principale, a disposizione, locata ecc.) o la quota di possesso o l’immobile è stato distrutto o dichiarato

inagibile a seguito di eventi calamitosi.

Inoltre, se spetta l’agevolazione (D.L. n. 23 del 1° febbraio 2006) relativa agli immobili, situati in comuni con più di un milione di

abitanti e locati a soggetti che si trovano in particolari condizioni di disagio (soggetti che nel proprio nucleo familiare hanno ultrasessantacinquenni

ovvero handicappati gravi), per i quali è stata prevista la sospensione della procedura esecutiva di sfratto

per la durata di sei mesi a decorrere dal 3 febbraio 2006, è necessario compilare due distinti righi: un rigo riservato all’esposizione

dei dati del fabbricato relativi al periodo di sospensione (dal 3 febbraio al 3 agosto 2006), l’altro rigo riservato all’esposizione

dei dati dello stesso fabbricato relativi alla restante parte dell’anno (dal 1 gennaio al 2 febbraio e dal 4 agosto al 31 dicembre

2006). L’agevolazione prevede l’esclusione dal reddito imponibile del fabbricato della quota di reddito relativa al periodo

per il quale ha operato la sospensione della procedura esecutiva di sfratto. Per esporre nel rigo i dati del periodo di sospensione

indicare:

– nella colonna 3 il numero dei giorni relativi al periodo di sospensione che non può essere superiore a 182;

– nella colonna 5 il canone di locazione relativo al solo periodo di sospensione;

– nella colonna 6 “Casi particolari”il codice “6”.

Nell’altro rigo utilizzato per esporre i dati del fabbricato relativi alla restante parte dell’anno indicare:

– nella colonna 3 il numero dei giorni dell’anno non compresi nel periodo di sospensione;

– nella colonna 5 il canone di locazione relativo ai giorni non compresi nel periodo di sospensione.

Si riportano di seguito le istruzioni per la compilazione delle colonne da 1 a 9.

Nella colonna 1 indicare la rendita catastale. La rivalutazione del 5 per cento, prevista a partire dal 1997, verrà effettuata direttamente

da chi presta l’assistenza fiscale.

I soci di società semplici e di società ad esse equiparate ai sensi dell’art. 5 del Tuir che producono reddito di fabbricati, dopo

aver compilato questa colonna, nella quale indicano il reddito imponibile e non la rendita catastale, devono indicare nella colonna

2 “Utilizzo” il codice 7, senza compilare le successive colonne.

Per i fabbricati non censiti o con rendita non più adeguata indicare la rendita catastale presunta.

Qualora le rendite dei fabbricati siano state aggiornate, indicare la nuova rendita.

In caso di immobili inagibili, vedere in Appendice la voce “Immobili inagibili”.

Nella colonna 2 indicare uno dei codici sottoelencati, in relazione all’utilizzo del fabbricato:

• 1 unità immobiliare utilizzata come abitazione principale;

• 2 unità immobiliare tenuta a disposizione per la quale si applica l’aumento di un terzo;

3 unità immobiliare locata in assenza di regime legale di determinazione del canone (libero mercato o “patti in deroga“);

4 unità immobiliare locata in regime legale di determinazione del canone (equo canone);

5 unità immobiliare costituente pertinenza dell’abitazione principale (box, cantina, ecc.) se iscritta in catasto con autonoma rendita;

7 unità immobiliare di società semplici o di società ad esse equiparate ai sensi dell’art. 5 del Tuir che producono redditi di fabbricati;

8 unità immobiliare sita in uno dei comuni ad alta densità abitativa e concessa in locazione a canone “convenzionale” (legge

n. 431/98 art. 2, c. 3, e art. 5, c. 2) sulla base di appositi accordi definiti in sede locale fra le organizzazioni della proprietà

edilizia e le organizzazioni dei conduttori maggiormente rappresentative a livello nazionale.

Per usufruire della riduzione del 30 per cento del relativo reddito, che sarà operata dal soggetto che presta l’assistenza fiscale,

è necessario compilare la sezione II del quadro B “Dati necessari per usufruire delle agevolazioni previste per i contratti di

locazione” (righi B11, B12 e B13);

9 unità immobiliare che non rientra nei precedenti casi;

Con riferimento al codice 1, Unità immobiliare utilizzata come abitazione principale, si precisa che abitazione principale è

quella nella quale il contribuente o i suoi familiari (coniuge, parenti entro il terzo grado e affini entro il secondo grado) dimorano

abitualmente.

Per l’abitazione principale compete la deduzione dal reddito complessivo fino all’ammontare della rendita catastale dell’unità immobiliare

stessa e delle relative pertinenze, rapportata alla quota di possesso e al periodo dell’anno durante il quale l’immobile (e

relative pertinenze) è stato adibito ad abitazione principale. Tale deduzione sarà operata dal soggetto che presta l’assistenza fiscale.

La deduzione spetta anche quando l’unità immobiliare costituisce la dimora principale soltanto dei familiari del contribuente stesso,

ivi residenti. È bene ricordare che la deduzione per l’abitazione principale compete per una sola unità immobiliare, per cui se

il contribuente possiede due immobili, uno adibito a propria abitazione principale e l’altro utilizzato da un proprio familiare, la deduzione

spetta esclusivamente per il reddito dell’immobile adibito ad abitazione principale del contribuente.

La deduzione per l’abitazione principale spetta anche nel caso in cui si trasferisce la propria dimora abituale a seguito di ricovero

permanente in istituti di ricovero o sanitari, purché l’unità immobiliare non risulti locata.

Sono considerate pertinenze, da indicare con il codice “5“, le unità immobiliari classificate o classificabili in categorie diverse da

quelle ad uso abitativo, destinate ed effettivamente utilizzate in modo durevole a servizio dell’abitazione principale (anche se non

appartengono allo stesso fabbricato).

Con riferimento al codice 2, Unità immobiliari tenute a disposizione, si precisa che per unità immobiliari a disposizione (per le

quali il soggetto che presta l’assistenza fiscale opererà la maggiorazione di un terzo della rendita catastale rivalutata del 5 per

cento) si intendono le unità immobiliari adibite ad abitazione e possedute in aggiunta a quella utilizzata come abitazione principale.

Per maggiori informazioni vedere in Appendice la voce “Unità immobiliari tenute a disposizione“.

Nella colonna 3 indicare il periodo di possesso espresso in giorni (365 per l’intero anno).

Il reddito dei fabbricati di nuova costruzione va dichiarato a partire dalla data in cui il fabbricato è divenuto atto all’uso cui è destinato

o è stato comunque utilizzato dal possessore.

Nel caso in cui si fruisce dell’agevolazione di cui D.L. n. 23 del 1° febbraio 2006 “Sospensione della procedura esecutiva di

sfratto” per compilare la presente colonna si rimanda alle istruzioni fornite nella premessa di questa sezione.

Nella colonna 4 indicare la quota di possesso espressa in percentuale (100 se per intero).

Nella colonna 5, da compilare nel caso in cui il fabbricato è dato in locazione, indicare l’85 per cento del canone di locazione

(per i fabbricati siti nella città di Venezia centro e nelle isole della Giudecca, di Murano e di Burano indicare il 75 per cento del

canone) se l’unità immobiliare, o una parte di essa è data in locazione. L’ammontare del canone è quello risultante dal contratto

di locazione (aumentato dell’eventuale rivalutazione automatica sulla base dell’indice Istat e della maggiorazione spettante in caso

di sublocazione e diminuito delle spese di condominio, luce, acqua, gas, portiere, ascensore, riscaldamento e simili se comprese

nel canone) ed è relativo al periodo di possesso di colonna 3. In caso di comproprietà il canone va indicato per intero indipendentemente

dalla quota di possesso.

Se l’immobile è posseduto in comproprietà ma è dato in locazione soltanto da uno o più comproprietari per la propria quota (es.:

immobile posseduto da tre comproprietari locato ad uno di essi dagli altri due) va indicata soltanto la quota del canone annuo di

locazione spettante al contribuente e nella colonna 6 “Casi particolari” deve essere indicato il codice “5”.

Si ricorda che i canoni derivanti da contratti di locazione di immobili ad uso abitativo non percepiti non devono essere

dichiarati se entro il termine di presentazione della dichiarazione dei redditi si è concluso il procedimento giurisdizionale

di convalida di sfratto per morosità del conduttore. In tal caso la rendita catastale deve essere comunque assoggettata a

tassazione.

Nel caso in cui si fruisce dell’agevolazione di cui D.L. n. 23 del 1° febbraio 2006 “Sospensione della procedura esecutiva di

sfratto” per compilare la presente colonna si rimanda alle istruzioni fornite nella premessa di questa sezione.

Se il contratto di locazione si riferisce, oltre che alla abitazione, anche alle sue pertinenze (box, cantina, ecc.) iscritte in catasto

con autonoma rendita, indicare nella colonna 5 per ciascuna unità immobiliare la quota del canone ad essa relativa; quest’ultima

va determinata ripartendo il canone stesso in misura proporzionale alla rendita catastale di ciascuna unità immobiliare.

Per ottenere la quota proporzionale del canone di locazione applicare la formula:

Quota proporzionale del canone = canone totale x singola rendita

totale delle rendite

Esempio:

Rendita catastale dell’abitazione rivalutata del 5%: 464,81

Rendita catastale della pertinenza rivalutata del 5%: 51,65

Canone di locazione totale: 10.329,14

Quota del canone relativo alla abitazione: 10.329,14 x 464,81 = 9.296,15

(464,81 + 51,65)

Quota del canone relativo alla pertinenza: 10.329,14 x 51,65 = 1.032,99

(464,81 + 51,65)

Nella colonna 6, da compilare solo in taluni casi particolari, indicare uno dei codici sottoelencati:

1 se il fabbricato è distrutto o inagibile a seguito di eventi sismici o altri eventi calamitosi, e per legge è stato escluso da imposizione

(a condizione che sia stato rilasciato un certificato del Comune attestante la distruzione ovvero l’inagibilità del fabbricato);

3 se per l’unità immobiliare inagibile è stata chiesta la revisione della rendita;

4 se per l’unità immobiliare locata non sono stati percepiti i canoni di locazione, e ciò risulta da provvedimento giurisdizionale

di convalida di sfratto per morosità;

5 se l’immobile è posseduto in comproprietà ed è dato in locazione soltanto da uno o più comproprietari per la propria quota

(es.: immobile posseduto da tre comproprietari locato ad uno di essi dagli altri due). In tal caso nella colonna 5 va indicata

soltanto la quota del canone annuo di locazione spettante al contribuente;

6 se per l’immobile locato a soggetti che si trovano in particolari condizioni di disagio (soggetti che nel proprio nucleo familiare

hanno ultrasessantacinquenni ovvero handicappati gravi) e situato in comuni con più di un milione di abitanti è intervenuta

la sospensione della procedura esecutiva di sfratto per la durata di sei mesi a decorrere dal 3 febbraio 2006, disposta dal

decreto legge 1° febbraio 2006, n. 23 .

La colonna 7 deve essere barrata solo se il rigo precedente si riferisce allo stesso fabbricato.

Nella colonna 8 deve essere indicato il codice catastale del comune ove è situata l’unità immobiliare; il codice è rilevabile dall’Elenco

codici catastali comunali presente in calce all’Appendice. Se i dati del fabbricato sono indicati su più righi, il codice catastale

deve essere riportato solo sul primo rigo del quadro B in cui il fabbricato è stato indicato.

Nella colonna 9 deve essere indicato l’importo complessivo dell’imposta comunale sugli immobili (ICI) dovuta per l’anno 2006 riferita

all’unità immobiliare indicata nel rigo. Se i dati del fabbricato sono indicati su più righi, l’importo dell’ICI dovuta deve essere

riportato solo sul primo rigo del quadro B in cui il fabbricato è stato indicato.

SEZIONE II – Dati necessari per usufruire delle agevolazioni previste per i contratti di locazione

Per usufruire della riduzione del 30 per cento (codice 8 di colonna 2) del reddito dei fabbricati locati è necessario compilare nell’apposito

riquadro i righi B11, B12 e B13 nel modo seguente:

• nella colonna 1 indicare il numero del rigo della sezione I del quadro B nel quale sono stati riportati i dati dell’immobile locato;

• nella colonna 2 scrivere il numero del modello sul quale sono stati riportati i dati dell’immobile locato, solo se sono stati compilati

più modelli;

• nelle colonne 3, 4 e 5 riportare i dati della registrazione del contratto di locazione (data, numero di registrazione e codice identificativo

dell’Ufficio delle Entrate, o dell’ex Ufficio del Registro, riportato sul Modello di versamento F23 con il quale è stata pagata

l’imposta di registro);

• nella colonna 6 scrivere l’anno di presentazione della dichiarazione ICI relativa all’immobile in questione;

• nella colonna 7 indicare il Comune dove si trova l’immobile locato;

• nella colonna 8 scrivere la sigla della Provincia dove si trova l’immobile locato.

| More